Scheletro umano rinvenuto a Milano

Potrebbe trattarsi di un suicidio

Gli agenti della squadra volante della Questura di Milano hanno rinvenuto uno scheletro umano questa mattina in un campo in via Campazzino. Alla Polizia è stata segnalata la presenza dello stesso da alcuni passanti, che hanno avvisato le forze dell’ordine. Gli uomini della Questura, una volta trovato lo scheletro, non sono però riusciti a capire se si tratti di un uomo o di una donna.

Il corpo era ai piedi di un traliccio dell’energia elettrica, a cui lo stesso era legato attraverso l’ausilio di una corda. La prima idea degli inquirenti è che possa trattarsi di un suicidio e che lo stesso possa essere avvenuto non nelle settimane recenti, ma diverso tempo fa. Sarà l’autorità giudiziaria, a cui sono stati affidati i resti, a decidere in base alle prove rinvenute.