Cityrumors Milano
Notizie locali Milano e provincia

Tortu, un milanese nella leggenda

Sabato ha battuto un record italiano sui 100 metri che durava dal 1979

Milanese di nascita, brianzolo di adozione, Filippo Tortu è entrato da due giorni nella leggenda dell’atletica leggera italiana. Ha battuto nel meeting di Madrid, arrivando secondo in gara, un primato italiano che sui 100 metri durava dal 1979. Apparteneva a Pietro Mennea, ma nemmeno la “freccia del sud” era mai riuscita a scendere sotto il fatidico muro dei 10 secondi. Ce l’ha fatta Tortu, a soli 20 anni, una realtà più che una promessa. Ha fermato il cronometro sul tempo di 9″99 e si è preso un primato che era nell’aria da tempo, perché già in allenamento aveva dimostrato di valere quel tempo e perché le prestazioni recenti (10″03 a Savona, 10″04 a Roma) non erano così distanti.

Prossimo obiettivo: il meeting di Montecarlo e poi gli Europei di Berlino, a inizio agosto, dove l’azzurro dovrebbe provare anche i 200 metri e provare a trascinare la staffetta 4×100.