Milan, sensazioni negative: possibile l’esclusione dalle coppe

Fassone: "Potremmo fare ricorso al Tas"

E’ avvenuta questa mattina l’udienza del Milan presso il collegio giudicante dell’Uefa in tema di Fair Play Finanziario. Secondo quel che filtra, i rossoneri potrebbero seriamente rischiare l’esclusione dalle coppe europee, che sarebbe un colpo durissimo a livello di immagine nonché per l’impossibilità di disputare una competizione alla quale il Milan si è qualificato con il sesto posto in campionato.

Mentre Atalanta e Fiorentina attendono alla finestra (i bergamaschi salterebbero i preliminari per finire direttamente nel tabellone principale, mentre i viola sostituirebbero gli orobici) proprio dalla dirigenza rossonera arriva l’annuncio di un eventuale ricorso al Tas di Losanna in caso di decisione contraria alla società di via Aldo Rossi.

Ad attendere il giudizio dell’Uefa ci sono ovviamente anche l’allenatore Gennaro Gattuso e il ds Massimiliano Mirabelli, gli uomini che dovranno occuparsi del mercato estivo e le cui possibilità di manovra potrebbero essere molto ridotte proprio a causa della decisione dell’organo continentale.