Via Palmanova, sgomberati quattro stabili

L'azione disposta dalla Questura di Milano

Sono stati liberati nella zona di via Palmanova, a Milano, quattro stabili gestiti da Metropolitane Milanesi (alla quale è affidata la gestione delle case di proprietà del Comune) e all’interno dei quali erano presenti diversi appartamenti occupati. A disporre lo sgombero è stato il questore di Milano, Marcello Cardona, all’interno di un’operazione coordinata dal Commissariato Monforte-Vittoria e da quello di Garibaldi e disposta dopo l’ultima riunione del comitato per l’ordine e la sicurezza presieduto dal prefetto di Milano Luciana Lamorgese.

Unico momento di tensione quello in cui uno degli occupanti ha deciso di salire su un cornicione di una finestra al quarto piano minacciando di gettarsi nel vuoto. I vigili del fuoco hanno disposto un materasso di sicurezza, ma la situazione è poi rientrata e gli agenti hanno terminato le operazioni.