Cityrumors Milano
Notizie locali Milano e provincia

Truffatori di professione? Niente pc, internet e cellulare

La decisione della Questura di Milano

Niente cellulari, computer e connessione internet. E’ il provvedimento a cui saranno costretti dalla Questura di Milano, per decisione del questore Marcello Cardona, quattro persone ritenute responsabili secondo le indagini della Divisione anticrimine di via Fatebenefratelli di alcune truffe per le quali è già arrivata la condanna del Tribunale. La decisione è arrivata sfruttando una normativa prevista dal codice antimafia. Per i quattro ci sarà divieto assoluto di utilizzare cellulari e connessione internet.

Le persone colpite dal provvedimento, il primo a Milano e provincia, sono un 44enne e due 32enni di Milano e un pescarese di 65. Due di loro sono pregiudicati con diverse decine di truffe alle spalle ai danni di anziani, preti e avvocati. Un terzo era dedito alle truffe informatiche e alla vendita di finti biglietti per i concerti. L’ultimo è invece un truffatore delle carte di credito.