Cityrumors Milano
Notizie locali Milano e provincia

Appalti Expo, la Procura ricorre contro il proscioglimento di Sala

Stesso ricorso anche per la posizione dell'ex manager Angelo Paris

I sostituti pg di Milano, Vincenzo Calia e Massimo Gaballo, hanno deciso di presentare ricorso alla Corte d’Appello di Milano contro la sentenza di proscioglimento nei confronti del sindaco della città, Giuseppe Sala, nel processo riguardante gli appalti di Expo Milano 2015, di cui l’attuale primo cittadino era amministratore delegato. Secondo l’accusa, Sala avrebbe travalicato i limiti dei suoi poteri di deroga nel momento in cui avrebbe deciso per l’assegnazione della fornitura di 6 mila alberi, senza un’apposita gara, alla Mantovani Spa, che già aveva vinto la gara riguardante la Piastra dei Servizi.

Il proscioglimento era arrivato perché, secondo i giudici, il primo cittadino avrebbe seguito ciò che era stato deciso anche in sede di Consiglio d’amministrazione. All’interno dello stesso procedimento è coimputato per abuso d’ufficio anche l’ex manager Angelo Paris. Anche per quest’ultimo, infatti, la Procura ha chiesto di tornare a processo.