Cityrumors Milano
Notizie locali Milano e provincia

Scritte pro Gaza sui muri del Corriere, perquisite tre abitazioni

Sono di tre ragazzi del Centro Sociale Lambretta

I carabinieri di Milano hanno eseguito oggi tre perquisizioni nelle abitazioni di altrettanti ragazzi (uno di questi è una minorenne) appartenenti al centro sociale Lambretta. Sono ritenuti responsabili di aver imbrattato i muri della sede del Corriere della Sera lo scorso 17 maggio con delle scritte in favore della Palestina. Erano i giorni in cui l’ambasciata degli Stati Uniti si era trasferita a Gerusalemme e il conflitto israelo-palestinese era tornato uno degli argomenti di maggiore attualità di politca estera.

A dare notizia dell’accaduto è stato il sito “Milano in Movimento”, secondo cui i carabinieri avrebbero sequestrato cellulari, computer e capi d’abbigliamento. “I militari dell’Arma – riporta il sito – si sono presentati in tre case all’alba sequestrando cellulari, computer e capi d’abbigliamento. Perquisizioni all’alba per il reato di imbrattamento… Quando si dice i soldi dei contribuenti spesi bene! Un buon biglietto da visita per il nuovo Ministro dell’Interno… Mala tempora currunt!”