Cityrumors Milano
Notizie locali Milano e provincia

Sacrificio di Primavera al Teatro Franco Parenti

Lo spettacolo è tratto dall'opera di Igor Stravinskij La sagra della Primavera.

Il 5 e il 6 giugno al Teatro Franco Parenti andrà in scena Sacrificio di Primavera, ispirato all’opera di Igor Stravinskij , La sagra della Primavera, scritto dall’autore su commissione dell’impresario Sergej Pavlovič Djagilev nel 1910.

La storia è il riferimento è ad un rito sacrificale pagano dell’Antica Russia, dove una giovane adolescente veniva scelta per ballare fino alla morte come atto propiziatorio verso la benevolenza degli dei in previsione della nuova stagione in arrivo. Lo spettacolo concentra il fuoco sul sacrificio della donna nella famiglia e nella società di oggi.La dimensione religiosa del rituale del sacrificio umano propria di Stravinsky è sostituita dalla questione morale dell’abnegazione nel rapporto tra donne e uomini e tra madri e figlie.

Il sacrificio di Primavera del Collettivo She She Pop è la seconda parte di un progetto che racconta il legame tra genitori e figli, rispettivamente i genitori delle performers in scena e loro medesime. Dopo Testament, spettacolo dove sono stati coinvolti i padri, è ora di coinvolgere le madri delle protagoniste, in una rivisitazione del balletto che prevede una riflessione sulla figura femminile e il ruolo che questa occupa nella società. Dal 1993 le She She Pop, collettivo femminile con base a Berlino, esplorano i confini sociali della comunicazione in spettacoli dove affiancano umorismo e intransigenza da un lato e spontaneità e sincerità dall’altro.