Personale Politico Pentothal alla zona k

Opera Rap realizzata da quattro giovani artisti provenienti dal mondo del freestyle.

Il 30 e il 31 maggio Opera Rap Per Andrea Pazienza alla zona k. Lo spettacolo, con grande senso del ritmo, affronta in modo diretto il confronto fra due generazioni: quella delle contestazioni in piazza e quella della “piazza” digitale e social.  Opera rap è impreziosita dai versi di quattro giovani artisti provenienti dal mondo del freestyle.

Lo spettacolo, realizzato da Marta Dalla Via, contiene il suo personale affetto per Bologna che l’ha accolta e sfruttata quando era studentessa, c’è il rapporto con la Storia che scorre (o scorreva?) nella Dotta e c’è una riflessione sulla parola “casa” che può essere declinata da tutti secondo la propria toponomastica emotiva. Ogni città ha la sua piazza Verdi.
Pentothal è uno degli alter ego grafici di Andrea Pazienza ma è anche un farmaco che libera i freni inibitori. Il Pentothal può essere ingrediente dell’iniezione letale ai condannati a morte. E’ l’anestesia al resto del mondo, è l’abbassamento delle difese immunitarie culturali ed è lo spirito in cui, è immerso questo spettacolo.