“Viaggio Musicale nella letteratura e nell’arte con…Tiffany “Animal academicum”

L'evento si svolgerà presso la Biblioteca Fra Cristoforo.

Giovedì 24 maggio 2018 alle ore18:45 presso la Biblioteca “Fra’ Cristoforo” del Comune di Milano, si terrà il “Viaggio Musicale nella letteratura e nell’arte con…Tiffany “Animal academicum”. Si tratta di un reading poetico -letterario e ironico dal Cammino di Tiffany “Animal academicum” realizzato da Masha Sirago,con le  musiche per violino e pianoforte del Maestro Gianfranco Messina.
Il percorso musicale traccia una linea che conduce l’ascoltatore dalla Francia di Debussy e Ravel alla contemporaneità di Gianfranco Messina. Il compositore Gianfranco

Messina per scrivere una danza immaginaria per violino solo,”Nuvoletta bianca”, si è ispirato
A Tiffany “Animal academicum”.
Tiffany, la cagnolina maltese,  è la “musetta ispiratrice” di Masha Sirago e “lavora come un cane” per il bene dell’Umanità esprimendosi in silenzio e “senza abbaiare”. E’ la protagonista assoluta degli aforismi fotografici ideati dalla sua “padroncina” Masha. Alcune
opere in formato francobollo saranno esposte durante l’evento-concerto.
Firmandosi “portavoce” di Tiffany, Masha Sirago si è impegnata fin dagli inizi del progetto a superare ogni ostacolo comprensorio e linguistico e a far conoscere, con il progetto “Vita da cani”, il messaggio universale di Tiffany, ovvero il “cane, il migliore
amico dell’uomo e della donna”.
Tiffany non è né maschile né femminile e promuovendo i veri Valori morali, culturali, artistici e spirituali riesce a parlare di tutto e con tutti. Il “cane che fa Cultura” da diversi anni interpreta il tempo,attraverso l’arte, con tutte le sue contraddizioni e guarda il mondo con uno sguardo ironico e poetico rivolto alla caducità dell’uomo, con i suoi pregi e difetti.
Tale rappresentazione si esprime attraverso la fotografia, la
scultura, la pittura, i video, i racconti.
Le Poste Italiane hanno emesso un “Annullo filatelico” nella data 13 dicembre 2016
per Mostra Tiffany “Animal academicum”.