L’Olimpia chiude i conti: 3-0 e semifinale

Le Scarpette Rosse vincono anche al PalaDesio ed eliminano Cantù

Una serie dominata dall’inizio alla fine. L’Olimpia Milano batte la Pallacanestro Cantù per la terza volta su tre nei playoff scudetto e si qualifica per le semifinali con una prova d’autorità. Il punteggio finale è 74-65 in favore degli ospiti, spinti al PalaDesio dall’ottima prova di Goudelock.

“Abbiamo giocato una partita solida. Comandare qui per 40 minuti non è facile per la loro qualità e la spinta che ricevono dal pubblico – dice Simone Pianigiani -. Non abbiamo permesso a Cantù di correre perché i loro punti in contropiede sono stati generati da nostre palle perse e non da un gioco di ritmo e transizione. Siamo riusciti a farlo per tre partite. Abbiamo tirato male da due perché qualche contropiede facile non è stato finalizzato. Ma è stata una serie affrontata bene. Vivere questi momenti di playoff è importante perché già in semifinale ci aspetterà una pallacanestro diversa. Nei playoff devi saper vincere in trasferta e noi oggi l’abbiamo fatto. Ma non basta ancora, dobbiamo fare ancora meglio”.