Furti nelle palestre del centro, due arresti a Milano

Si cerca un terzo complice

Erano diventati dei veri e propri specialisti nei furti all’interno delle palestre nel centro di Milano, dove speravano (spesso a ragione) di poter trovare negli armadietti dei cospicui bottini. Sono stati arrestati dagli agenti di Polizia di Milano il 47enne Stefano Pellegrino e il 48enne Giacomino Iussi, ripresi dalle telecamere di sicurezza mentre commettevano un furto all’interno della palestra Virgin di Piazza Cavour.

Le indagini hanno accertato il colpo avvenuto lo scorso 29 novembre, quando i due hanno forzato tre cassette di sicurezza. Bottino: due rolex da ventimila euro, un Audemars Piguet del medesimo valore, un Seiko, diversi portafogli e cellulari. Ci sarebbe anche un terzo complice, non ancora catturato.

Su di loro cadono i sospetti per diversi colpi con le medesime modalità. Nella stessa giornata in cui sono stati ripresi per il furto di fine novembre, grazie alle carte di credito rubate, sono riusciti a chiudere diversi acquisti di alto valore nei negozi del centro di Milano.