Tullio De Piscopo protagonista di “A Vigevano Jazz”

Ultimo appuntamento con Tullio De Piscopo e la Big Band Jazz Company.

Venerdì 18 Maggio si terrà l’ultimo e il più atteso appuntamento della terza edizione di “A Vigevano Jazz” presso il Teatro Cagnoni di Vigevano.  Tullio De Piscopo sarà il protagonista, supportato dalla Big Band Jazz Company del sassofonista Gabriele Comeglio, che del festival è il direttore artistico.

Il batterista e percussionista napoletano proporrà al pubblico un concerto nel quale rivisiterà la sua lunghissima carriera di straordinario solista e inimitabile showman: brani per sola batteria, gli storici assoli di Tullio come “Drum conversation”, pezzi di grande successo tratti dal suo repertorio pop e intramontabili standard jazzistici.

Tullio De Piscopo ha suonato, nel corso della sua lunga e luminosa carriera, con artisti di levatura nazionale e internazionale, spaziando tra i generi. Classe 1946, ha  iniziato a suonare con i gruppi di Enrico Intra e Franco Cerri e, poi, con quelli di Gianni Basso, Oscar Valdambrini e Renato Sellani. Numerose le sue “incursioni” anche nell’ambito della musica leggera e della canzone d’autore: da Adriano Celentano a Mina, da Enzo Jannacci a Ornella Vanoni, da Roberto Vecchioni a Fabrizio De Andrè, da Giorgio Gaber, Domenico Modugno a Pino Daniele, solo per citarne alcuni. Nel 1974 inizia a collaborare con il grande Astor Piazzolla, con il quale incide l’album “Libertango” (a cui seguiranno altri 11 dischi e tournée in tutto il mondo).

Oltre a svolgere un’intensa attività concertistica, De Piscopo ha composto musica per il cinema e ha scritto un libro autobiografico (intitolato “Tempo! La mia vita”), oltre a essere un apprezzato insegnante di batteria.