Cityrumors Milano
Notizie locali Milano e provincia

Commette cinque rapine e chiama il 112 per auto-accusarsi

L'uomo è stato arrestato dai carabinieri di Vimercate

41

Ha commesso cinque rapine in poche ore, prima di chiamare le forze dell’ordine e autoaccusarsi per quanto aveva fatto. I carabinieri di Vimercate hanno arrestato quest’oggi un uomo di 34 anni con diversi precedenti alle spalle e in affidamento ai servizi sociali per rapina aggravata, sequestro di persona e furto aggravato. Grazie all’utilizzo di un coltello aveva dapprima rubato un’auto sabato mattina, quindi commesso altri tre “colpi” e tentato un quinto e ultimo colpendo alcuni distributori di benzina nella zona e un ufficio postale tra i vari paesini della provincia di Monza e di Milano. Lui stesso ha però chiamato il 112, sotto l’effetto di stupefacenti, ammettendo le proprie colpe.

L’accusa di sequestro di persona è dovuta a uno dei colpi realizzati nel corso della giornata, quello a un ufficio postale, nel quale l’uomo ha preso in ostaggio una donna di 29 anni con in braccio la nipotina di tre anni, puntandole il coltello alla gola.