Cityrumors Milano
Notizie locali Milano e provincia

Mostra “Lo Sguardo altrove” al Chiostro dei Frati Cappuccini

Mostra realizzata da Matteo Volpati e Guido Lopardo sulla povertà.

59

Si conclude oggi a Milano, presso il Chiostro del convento dei Frati Cappuccini in viale Piave 2, la mostra “Lo Sguardo Altrove – Sculture e Versi contro l’indifferenza corale”. L’evento è realizzato con il patrocinio del Comune di Milano, col patrocinio e contributo del Municipio 3, in collaborazione con Opera San Francesco e con la partecipazione della fio.PSD (Federazione Italiana Organismi per le Persone Senza Dimora) e di Comieco.

La mostra propone un percorso esperienziale fra le sculture di Matteo Volpati e i versi di Guido Lopardo, ideatori del progetto. Nel percorso il visitatore entrerà in contatto con le sculture realizzate con dimensioni e sembianze umane, contaminate dalle parole dirette e dai ritmi mistilinei delle poesie tratte dalla raccolta “La Corazza di Ettore”. Le persone senza dimora, nella loro condizione di povertà, solitudine ed emarginazione, sono rappresentate dagli artisti attraverso una prospettiva inedita. Quella dello “sguardo altrove” dei più nei confronti di una umanità che viene percepita come “altra” e dunque non considerata, un atteggiamento comune e condiviso che alimenta e aggrava il problema.

L’obiettivo più profondo della mostra è mettere al centro  tutte le persone “normali” che insieme agli autori condividono la corale indifferenza al problema.

La combinazione di scultura e poesia rafforza questo messaggio, le due forme espressive diventano un solo linguaggio declamato a due voci. Tutto è coerente: le opere (sia le sculture, sia le poesie) sono state create con cartoni di scarto. Quegli stessi che troppe volte diventano un tetto, una coperta e quasi una seconda pelle per le persone senza fissa dimora.

La mostra rimarrà aperta domenica 13 maggio dalle ore 10 alle ore 19.30.