Demolito ex palazzo Inps, al suo posto il grattacielo Gioia 22

Verrà consegnato nel 2020

L’ex palazzo dell’Inps diventerà un grattacielo. Cinquantasette anni dopo la sua prima costruzione, nel 1961, l’edificio di via Melchiorre Gioia a Milano, che per metà secolo (fino al 2012) ha ospitato la sede dell’Istituto Nazionale di Previdenza Sociale, è stato abbattuto questa mattina con ruspe e gru. Un’operazione che ha portato alla rimozione di oltre duecento tonnellate di amianto e che è alla base di una riqualificazione dell’area cominciata anni fa e che ha portato una serie di nuove costruzioni una in fila all’altra.

Ce ne saranno altre, una delle quali sorgerà proprio sulle rovine dell’ex palazzo Inps. Si tratta di un grattacielo denominato Gioia 22, il cui progetto è stato approvato tempo fa e che vedrà la prossima estate, quindi tra poche settimane, la posa della prima pietra. La consegna degli edifici avverrà invece nel 2020.