Accoltellata all’addome dal vicino, arrestato un 70enne con problemi psichiatrici

L'uomo ha ferito la vicina di casa al Parco Litta

Una donna di 76 anni è stata accoltellata all’addome al Parco Litta. Responsabile dell’aggressione, il vicino di casa, 70 anni, rintracciato e bloccato dai carabinieri dopo aver tentato la fuga. Secondo quanto appurato dopo i primi rilievi dalle forze dell’ordine, subito dopo l’aggressione la donna sarebbe riuscita ad arrivare fino alla vicina scuola in via Cialdini, dove ha chiesto aiuto. Soccorsa dai medici del 118, la donna è stata trovata ferita per fortuna in modo superficiale, senza lesioni agli organi vitali.

E’ stata comunque portata all’Ospedale Niguarda, le è stata data una prognosi di venti giorni. Interrogata dai carabinieri la donna ha indicato nel vicino dello stabile in via Sestini, in cui entrambi abitano, il suo aggressore, che avrebbe problemi di natura psichiatrica e avrebbe agito per vendetta per alcuni screzi nei mesi passati che non sono stati ritenuti veritieri dagli agenti. L’uomo è stato denunciato a piede libero.