A sei giorni dal crollo di Rescaldina ritrovato cane vivo sotto le macerie

Di razza Shih Tzu, è stato salvato dai Vigili del Fuoco

Nella notte è stato ritrovato tra le macerie della palazzina di Rescaldina, un cane “ciclamino” razza Shih Tzu. Di proprietà di una delle famiglie coinvolte nell’evento, è rimasto per una settimana sotto le macerie.
I Vigili del Fuoco lo hanno estratto dalle macerie dopo aver sentito dei rumori provenire da una piccola apertura tra i calcinacci. E’ stato visitato dal veterinario e sta bene, a parte piccole escoriazioni sul corpo ritenute non preoccupanti.

Completamente impolverato e spaventato per la terribile esperienza, è stato idratato, facendolo bere da una bottiglietta di acqua mentre ancora era avvolto nel telo termico, tremante per il freddo e lo shock.
Sarà restituito ai proprietari, ai quali è stato possibile risalire grazie al chip dell’animale.
rescaldina cane