Cityrumors Milano
Notizie locali Milano e provincia

Giornata al Casoretto per ricordare Fausto e Iaio 40 anni dopo

I due ragazzi allora 18enni furono uccisi nel 1978 con otto colpi di pistola.

Il Municipio 3 organizza per il 18 Marzo una giornata al Casoretto per ricordare Fausto e Iaio per sempre ragazzi.

Dalle ore 14.30 alle ore 22.00 presso via Mancinelli si ricorderà la morte di due poveri ragazzi a quarant’anni dal delitto. I due 18enni Fausto Tinelli e Lorenzo Iannucci furono uccisi con otto colpi di pistola il 18 marzo 1978 in via Mancinelli, a Milano. I ragazzi erano attivisti del centro sociale Leoncavallo e impegnati anche nella lotta allo spaccio nel quartiere, il popolare Casoretto. L’omicidio dei due ragazzi segna uno spartiacque nella storia del movimento della sinistra milanese in tempi molto pesanti, caratterizzati dalle manifestazioni e dalle violenze dei movimenti giovanili di destra e di sinistra. Sono i giorni dal rapimento Moro, della strategia della tensione, degli scontri di piazza. Nessuno ha mai pagato per quel delitto.

In caso di pioggia l’evento si svolgerà presso l’Auditorium Stefano Cerri di via Valvassori Peroni 56.