Milano, Sala non sarà leader del Pd

In seguito alla sconfitta elettorale, il sindaco di Milano, Giuseppe Sala, é stato considerato come possibile candidato leader alla guida del Pd. Quel Pd che a Milano, nonostante le percentuali in calo in tutto il paese, continua a tenere duro.

Ma il sindaco Beppe Sala, sostenuto da Matteo Renzi durante la sua campagna elettorale per Palazzo Marino, non sembra, almeno per ora, interessato alla proposta.

Il sindaco ha affermato di essere interessato solo a Milano, fino al 2021, quando la sua carica dovrebbe giungere al termine. Poi si vedrà.

“La mia vita è stata una meraviglia ma è passata anche attraverso tanti problemi” ha spiegato Sala. “Quando hai la fortuna di passare oltre una malattia grave (Sala ha combattuto e vinto un linfoma) non puoi che essere un uomo cambiato, e io sono cambiato da due punti di vista: primo, rispetto ai problemi che fanno impazzire le persone ho la capacità di dire andiamo avanti; secondo – ha concluso – non faccio più progettualità sul mio futuro”.