Addio a Piero Ostellino, ex direttore del Corriere della Sera

Il giornalista si è spento all'età di 82 anni.

È morto Piero Ostellino, ex direttore del Corriere della Sera , guidato dal 1984 al 1987, aveva 82 anni.

Giornalista e uomo di cultura, Ostellino era nato a Venezia nel 1935, si era laureato in Scienze politiche a Torino, città nella quale aveva contribuito alla fondazione del Centro di ricerca Luigi Einaudi. Approdato al Corriere nel 1967, Ostellino era diventato corrispondente da Mosca sei anni più tardi e nel 1979 si era trasferito a Pechino per raccontare la Cina di Mao.
Nel 1984 era stato nominato direttore del Corriere della Sera succedendo a Alberto Cavallari. Rimase alla alla guida del giornale per 3 anni lasciando poi il posto a Ugo Stille. Dal 1990 al 1995 fu il direttore dell’Ispi, l’Istituto per gli studi di politica internazionale di Milano, ed è stato membro del comitato scientifico dell’Università della Carolina del Nord.

Nel 2015, dopo quasi 50 anni, Ostellino aveva lasciato il Corriere della Sera per approdare a Il Giornale. Tutti lo ricordano con grande affetto.