Lite in strada: grave un clochard

L'uomo è al San Carlo in prognosi riservata

Una banale lite in strada nella zona di via Marghera è costata il ricovero in gravi condizioni all’ospedale San Carlo di Milano a un clochard di sessant’anni. L’accaduto, secondo quanto ricostruito dall’Ansa: il senzatetto stava rovistando all’interno di un cassonetto della spazzatura per cercare da mangiare. Un uomo di mezza età, dipendente di banca e incensurato, si è avvicinato per dargli dei soldi, ma il clochard avrebbe reagito con un pugno. A quel punto il dipendente bancario, 49 anni, avrebbe reagito spingendolo, ma nella caduta il senzatetto avrebbe battuto la testa e perso i sensi.

Il 49enne avrebbe quindi prestato soccorso e chiamato il 118, accorso sul posto assieme ai carabinieri del nucleo radiomobile. Il clochard è finito all’ospedale San Carlo in arresto cardiaco, il dipendente di banca è invece stato portato all’Humanitas dove è stato visitato per alcune lievi contusioni.